Home » NATUROPATIA » FIORI DI BACH PINE

FIORI DI BACH PINE

PRINCIPIO

Pine è collegato alle qualità spirituali del pentimento e del perdono. Nello stato Pine negativo, si tende a persistere tenacemente nella propria colpa.

Pine è il rimedio per quelle persone che soffrono di sentimenti di colpa. Può trattarsi di un senso di colpa di origine recente, ma può trattarsi anche di sensi di colpa inconsci e remoti. Pine è uno dei principali stati esistenziali dello spirito umano. Uno stato Pine inconscio si tradisce spesso con espressioni inconsce, colorate di colpa, come: “Non mi perdonerò mai di essere stato così disattento” oppure “mi scusi, se mi siedo” oppure “sì lo so, è colpa mia, se mio figlio è così vivace…” oppure “in fondo, i miei genitori volevano una figlia e hanno dovuto per forza accettare un figlio”.

Nel caso di persone dai forti caratteri Pine, spesso tutta la espressione vitale è intrisa di colpa e di conseguenza il fisico è spesso affaticato ed esausto. Nella vita delle persone con carattere Pine, l’espressione “gioia di vivere” è scritta in lettere minuscole. Fanno parte di quelle persone che, pur riuscendo a raggiungere ottimi risultati non sono mai del tutto soddisfatte di se stesse ed interiormente si rimproverano di non essersi date da fare ancora di più. Nello stato Pine negativo, si esige più da stessi che dagli altri e quando le aspettative vanno deluse ci si auto autoaccusa. Un altro tratto tipico dello stato Pine è quello di attribuirsi la colpa degli errori altrui e di sentirsi corresponsabile.

Spesso i bambini Pine sono i capri espiatori di tutta la loro classe e si fanno punire senza protestare anche se non hanno colpe. Un individuo nello stato Pine negativo sembra scusarsi interiormente per il semplice fatto di esistere, forse perchè nel suo io profondo non è convinto di meritarsi di vivere. Alcune persone con caratteristiche Pine hanno un bisogno masochistico di sacrificarsi e si puniscono, ad esempio, per tutta la vita accanto ad un partner che non ha riguardi per loro senza riuscire a vedere la causa interiore di questo atteggiamento. Danno amore o meglio ciò che pensano essere amore senza chiedere amore per se stessi. (Affermano alle volte di alleviare il karma altrui). È questo un errore tragico e letale della personalità.

Come l’albero Pino può assumere un aspetto tormentato a causa delle influenze esterne così Pine può assumere un aspetto psichico grandemente tormentato a causa di eventi esterni che agiscono su di una natura essenzialmente poco flessibile.

Il suo compito quindi è accettare che l’uomo, contrariamente alla sua anima perfetta, è un essere imperfetto e che non può compiere alcun progresso senza passare attraverso errori e sconfitte. Quindi si deve vedere l’errore come opportunità per imparare, conoscere la realtà e fare delle nuove scoperte.

Allora perché auto-accusarsi? Chi si aggrappa ai propri errori e non è in grado di amarsi e perdonarsi, non sarà in grado di amare e di perdonare il prossimo.

Pine libera tutte le energie bloccate e ci dà la forza non solo di risolvere i nostri problemi ed eventuali errori, ma anche di aiutare altre persone afflitte dallo stesso stato d’animo.

Comunque l’essenziale è non restare attaccati al senso di colpa che in troppi casi poi viene adoperato come una scusa per non agire. Prendendo il rimedio Pine si ristabilisce un senso di equilibrio e ne avremo molto bisogno se ci viene a mancare il pretesto di considerarci peccatori. Non è raro che n seguito servano anche Holly e Willow. Ma dal momento in cui saremo più consapevoli dei moventi che ispirano le nostre azioni, saremo anche persone più felici, senza quel senso di colpevolezza causato dal nostro essere limitati e dal compensare le nostre colpe addossandoci anche i doveri degli altri. In rapporto a questo stato mentale e mostrando il suo aspetto positivo dice Bach:

“Dobbiamo essere fermi nella nostra determinazione di trionfare risoluti nella nostra volontà di raggiungere la cima della montagna. Non attardiamoci a dolerci dei passi falsi che abbiamo potuto compiere lungo il nostro cammino: non vi fu mai grande ascesa senza errori e cadute e dobbiamo considerarli come tante esperienze che ci aiuteranno a non vacillare in avvenire; che il pensiero degli errori passati non ci scoraggi mai. Appartengono al passato e la conoscenza così acquisita ci aiuterà ad evitare altri errori. Bisogna andare costantemente avanti e progredire senza mai rimproverarci né guardare indietro, perché passato, fosse pure di un’ora, è dietro di noi, mentre il glorioso futuro risplendente di luce è davanti a noi”.

 

PINE – SINTOMI CHIAVE

• Auto accuse, sensi di colpa, mancanza di coraggio

• Nei discorsi si ricorre spesso a espressioni di scusa

• Si tende ad avere la coscienza sporca

• Ci si sente responsabili per le colpe altrui

• Si tende a chiedere troppo a sè più che agli altri. Ci sente colpevoli, quando non si riesce a far tutto.

• Si considerano di più i propri limiti che le proprie possibilità. Ci si fa del male, autolesionisticamente, per il concetto negativo che si ha di sè.

• Si lavora in modo ipercoscienzioso e ci si espone quindi facilmente a stress emotivi.

• Si fa fatica ad accettare le cose, perchè si è convinti di no aver meritato niente.

• Ci si sente in colpa quando si è costretti a dire ad altri chiaramente la propria opinione.

• Si crede di non meritare l’amore. Dentro di sè ci si nega il diritto dell’esistenza: “scusatemi se sono nato”.

• Spesso si ha un atteggiamento di base infantile ed ansioso.

• A volte c’è spinta al sacrificio di matrice masochistica.

• Spesso si hanno concetti inconsci, di matrice fortemente religiosa, del bene e del male.

 

POTENZIALE NELLO STATO TRASFORMATO

• Riesce a perdonarsi ed a dimenticare

• Ci si rende conto degli errori compiuti e si accettano come esperienza di crescita

• Si ha grande pazienza, umiltà, modestia

• Si assume la responsabilità con atteggiamento equilibrato

 

2 commenti

  1. Che bella questa spiegazione! Mi piacerebbe molto approfondire…L’autore del testo ha scritto qualche libro in proposito? Grazie :-)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>