25 Novembre 2019 – Tempo di lettura: 6 minuti

di Luisa Ciccolini, Maria Lisa Tolu

 

L’inverno

I significati e i suoi antichi rimedi.

Dal dizionario etimologico inverno dal latino Hibernus tempus, da un’originaria forma indoeuropea Gheima, dal sanscrito Himas ovvero freddo-neve. Dallo stesso tema anche Himalaya, sede della neve. In latino Imaus, in greco Chimaros, ovvero capra di un inverno da cui Chimera.

Ibernare il tempo, il tempo ibernato. La natura iberna raccogliendo la propria energia vitale nella terra. Le radici divengono il motore propulsore della vita fino alla prossima scintilla di rinascita primaverile. Come le piante anche la nostra energia iberna e ci invita a radicarci, ad affondare le nostre radici nel terreno.

“Con il compiersi del sacrificio alchemico e di trasmutazione dello Scorpione, la natura definisce l’arco della caduta. Nella vegetazione, all’entrar del sole in costellazione del Sagittario il 22 novembre, tutto è ormai morto: spogli i rami, inariditi gli steli. Si fa il gran silenzio: terra e vegetazione si preparano alla difesa dai rigori invernali e dal freddo del Capricorno. C’è subito l’immagine di un qualcosa di presente da mantenere per tutelarlo e farlo giungere oltre una prova. Congiungere un presente al futuro.” (R. Sicuteri, Astrologia e mito, 1978).

Il 21 dicembre il sole entra nella costellazione del Capricorno segnando l’inizio dell’inverno. La notte più lunga dell’anno si unisce al giorno più breve. La natura visibile si immerge nella profonda oscurità delle freddi notti e abbrevia i giorni dove il pallido sole scompare presto per lasciar luogo al crearsi della luce interiore.
Tutto è immobile sul manto terrestre, gli animali cercano rifugio così come gli uomini restano al tepore delle loro case. Ma sotto il manto di neve una vita sta crescendo in silenzio, indisturbata da ogni sguardo nel tempo ibernato dell’inverno.
Tutto invita al raccoglimento, spesso tuttavia questo comporta la convivenza di molte persone in luoghi chiusi. Il rapporto con l’ambiente esterno e l’apertura verso l’aria e gli elementi naturali si riducono, la casa diventa lo spazio elettivo di questo raccoglimento.
Il permanere in luoghi chiusi e poco arieggiati comporta cambiamenti sia a livello energetico che di pensiero
Ciò che pensiamo determina ciò che ci accade, quindi se vogliamo cambiare la nostra vita, dobbiamo allargare la nostra mente. –Wayne Dyer
Le nostre azioni, il nostro stato d’animo, la qualità della nostra vita derivano dai nostri pensieri.
Ecco quindi che il corpo porta in luce il messaggio della nostra mente
Il corpo parla e si esprime attraverso i sintomi.

Inverno di poesia

Se non fosse per questo tuo bianco momento

per questo abbraccio candido di farfalle

per questo volo di fiori di ciliegio

io ti cancellerei dal cuore fredda stagione!

Ma sotto questo concerto candido

si sta impastando il pane

nel corpo dell’albero già i virgulti fremono

e la rugosa vita stringe sogni

di pampini e di oro.

Le stelle allibite occhieggiano nel buio

la luna ha ammainato già la falce

e io sto imparando ad amarti freddo inverno

amarti anche fra tante fredde cose…

Per questa festa di piume di colombe

per la composta e candida allegria

per questa bianca attesa

questa speranza chiara

per questa placida certezza di vita

oh inverno sembri una donna quando aspetta un figlio!

Rosanna Belotti

Consigli terapeutici per fronteggiare le forme di raffreddamento

Raffreddore

RIBES NIGRUM

MACERATO GLICERICO
E’ considerato l’antinfiammatorio per eccellenza.

Ribes Nigrum, macerato glicerico

E’ considerato l’antiinfiammatorio per eccellenza.

Il macerato di ribes può essere usato ogni qualvolta sia presente uno stato infiammatorio. La sua azione è soprattutto a livello delle ghiandole surrenali dove stimola la corteccia a rilasciare delle sostanze che hanno una spiccata proprietà antiinfiammatoria ed antiallergica. Ecco perché si dice che il Ribes Nigrum macerato ha un’azione cortison-like senza avere però la tossicità dei corticosteroidi di sintesi.
Oltre ad essere un antiallergico e antidolorifico per eccellenza, diminuisce la produzione di IgE, frena la liberazione di istamina. Ha inoltre un effetto stabilizzante sulle membrane cellulari.

La vitamina C contenuta nelle bacche è molto stabile infatti a differenza di quella contenuta in altri vegetali, questa non si disperde con il calore, né con la cottura e pare resista anche ai fenomeni di ossidazione.

RESISTENZA AL FREDDO

Nelle gemme di Ribes Nigrum è stata riscontrata una maggior percentuale di antocianosidi, flavonoidi e vitamina C. Ciascuno di questi componenti svolge un ruolo importante nei confronti del processo infiammatorio.

Gli antocianosidi svolgono un’azione vaso protettrice perché diminuiscono i fenomeni di permeabilità capillare e rafforzano la resistenza capillare.

La vitamina C rafforza la parte vascolare. Le ghiandole surrenali per funzionare efficacemente hanno bisogno di vitamina C.

I flavonoidi hanno la funzione di potenziare l’azione della vitamina C.

Il Ribes Nigrum è stato utilizzato per verificare l’efficacia di questo gemmo terapico nello studio sulla resistenza al freddo. Lo studio è stato effettuato sui topi: solo il 27% dei topolini ai quali non era stato somministrato il gemmo derivato di Ribes sono sopravvissuti. Il 78% di topolini ai quali è stato somministrato il gemmo terapico di Ribes è sopravvissuto con una esposizione al freddo a -20° gradi Celsius!

ROSA CANINA

MACERATO GLICERICO
La Rosa Canina è il rimedio delle infiammazioni recidivanti localizzate.

Rosa Canina, macerato glicerico

La Rosa Canina è il rimedio delle infiammazioni recidivanti localizzate. Possiede un organotropismo per il Sistema Reticolo Endoteliale (SRE), le prime vie respiratorie e l’ apparato scheletrico.

La Rosa Canina possiede proprietà astringenti, vitaminizzanti, toniche, antiinfiammatorie e diuretiche. I frutti detti Cinorroidi sono molto ricchi di vitamina C.
È un ottimo rimedio per i bambini che presentano ritardi e problemi di crescita legati ad infezioni recidivanti come otiti, tonsilliti, riniti e tracheo-bronchiti croniche. La somministrazione di Rosa Canina risulta pertanto ottima nel trattamento delle emicranie e cefalee resistenti alla maggior parte delle terapie classiche e dove interviene una componente allergica.

ESPERTO NATUROPATA

CORSO ONLINE BASE

Anatomia, Fitogemmoterapia, Floriterapia di Bach, Comunicazione con il Cliente e le normative per iniziarti alla cura del prossimo.


CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA

FORMAZIONE on-line

Esperto, Specialista e Coach in Naturopatia, Floriterapia di Bach, Fitogemmoterapia, Omeopatia Classica, Oli essenziali, percorsi di formazione modulari. Ogni corso ha una sua propedeuticità e un suo consiglio conseguente.


CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA O ATTESTATO DI FREQUENZA

CORSI

Il percorso di apprendimento dell'Accademia prevede non solo nuovi corsi online ma  anche offline in aula con un suo percorso e una sua propedeuticità. E' già presente il calendario, che ha delle date più dilatate di quelle online.


CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA O ATTESTATO DI FREQUENZA

OMEOPATIA CLASSICA

MASTER

Percorso di formazione avanzata progettato per l’acquisizione dei principi dell’Omeopatia di Hahnemann, 4 Regni, 36 famiglie di rimedi.


CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA O ATTESTATO DI FREQUENZA

LA NUOVA ACCADEMIA

Nati alla fine degli anni Ottanta a Torino, ci siamo dati l’impegno di proteggere e ampliare la grande esperienza maturata dai professionisti delle terapie non convenzionali ormai riconosciute a livello internazionale.
Come allora, dopo trent’anni integriamo scienze olistiche e moderne per considerare l’individuo nella sua totalità, protagonista del processo di guarigione. Siamo partiti da Torino e oggi svolgiamo attività di formazione, ricerca e divulgazione in molte città italiane ed europee.E da oggi anche in rete.

Il nostro fine rimane e rimarrà sempre il beneficio della salute.

DOVE SI TROVA LA SCUOLA IN ITALIA

Usa la mappa per localizzare meglio nella mappa la sede dell'Accademia.

Accademia Mirdad

Via Digione, 13 bis, 10143 Torino TO

BLOG, NOTIZIE E MEDIA

L’inverno e le problematiche dell’otite media

L’inverno e le problematiche dell’otite media

Una delle complicanze delle sindromi da raffreddamento può essere la comparsa dell’otite, infiammazione che si distingue in otite esterna ed otite media.
L’otite esterna è caratterizzata da prurito, dolore e secrezioni maleodoranti. Il condotto è gonfio, c’è dolore alla trazione che si può alleviare con il calore secco. Per comprendere la tonalità conflittuale di questo evento occorre porsi una domanda: “cosa non puoi sentire di quanto è stato detto?”. C’è quindi un vissuto dove “non posso credere alle mie orecchie”.
Ecco alcuni suggerimenti rispetto a come trattare questo stato infiammatorio.

leggi tutto
L’inverno e le problematiche dell’otite esterna

L’inverno e le problematiche dell’otite esterna

Una delle complicanze delle sindromi da raffreddamento può essere la comparsa dell’otite, infiammazione che si distingue in otite esterna ed otite media.
L’otite esterna è caratterizzata da prurito, dolore e secrezioni maleodoranti. Il condotto è gonfio, c’è dolore alla trazione che si può alleviare con il calore secco. Per comprendere la tonalità conflittuale di questo evento occorre porsi una domanda: “cosa non puoi sentire di quanto è stato detto?”. C’è quindi un vissuto dove “non posso credere alle mie orecchie”.
Ecco alcuni suggerimenti rispetto a come trattare questo stato infiammatorio.

leggi tutto

I PRODOTTI DELL'INVERNO

Consigli terapeutici per fronteggiare i malanni dell'inverno.


NETER - UNIVERSO ALCHEMICO

ARGENTUM RIBES

RIBES NIGRUM

E’ considerato l'antinfiammatorio per eccellenza.

ARGENTUM ROSA CANINA

ROSA CANINA

La Rosa Canina è il rimedio delle infiammazioni recidivanti localizzate.

AUREO SALICE

SALIX ALBA

E’ il primo nella lista dei rimedi febbrifughi.

AUREO NOCE

JUGLANS REGIA

Antisettico, cheratinizzante e rigenerante della pelle.

COLLABORATORI DELL'ACCADEMIA

La Nuova Accademia è un insieme di cose, collaborazioni, propositi, qui che ad oggi stanno partecipando al progetto.

[/et_pb_column]


Iscriviti alla newsletter dell'Accademia

Servizi, attività, webinar e altre iniziative per la nostra nuova Mirdad. Lascia i tuoi contatti per ricevere tutti gli aggiornamenti del nostro calendario.

Ti sei correttamente iscritto! Grazie, ci sentiamo presto!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per i servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi